Fischia, e verrò da te, ragazzo mio / autore M.R. James, traduttore F.Felici

Le Traduzioni della Bottega,l’e-book (STL Formazione, 2018)

L’idea della Bottega, un percorso educativo rivolto a traduttori editoriali e aspiranti tali, era semplice: consentire agli iscritti di entrare nel vivo del mestiere di traduttore editoriale facendo loro capire cosa significa davvero tradurre per l’editoria. Per questo si chiama bottega: perché è un percorso pratico, in cui parlare di cose pratiche (contratti, mercato editoriale, trucchi del mestiere…) e in cui permettere agli allievi di lavorare concretamente sul testo. L’intero ricavato della vendita di questo libro, è devoluto a Translators without Borders.

https://stl-formazione.it/2018/07/29/le-traduzioni-della-bottega-le-book/

TESTO ORIGINALE

“I suppose you will be getting away pretty soon, now Full term is over, Professor,” said a person not in the story to the Professor of Ontography, soon after they had sat down next to each other at a feast in the hospitable hall of St. James’s College.

The Professor was young, neat, and precise in speech.

“Yes,” he said; “my friends have been making me take up golf this term, and I mean to go to the East Coast—in point of fact to Burnstow—(I dare say you know it) for a week or ten days, to improve my game. I hope to get off to-morrow.”

“Oh, Parkins,” said his neighbour on the other side, “if you are going to Burnstow, I wish you would look at the site of the Templars’ preceptory, and let me know if you think it would be any good to have a dig there in the summer.”

TRADUZIONE

«Presumo che ben presto ve ne andrete, professore, ora che il trimestre autunnale è finito», disse al professore di Ontografia una persona che non fa parte di questa storia, subito dopo aver preso posto l’uno accanto all’altro a un banchetto nell’accogliente salone del St. James’s College.

Il professore era giovane, curato nell’aspetto e meticoloso nel modo di parlare.

«Sì, i miei amici mi hanno persuaso a giocare a golf questo trimestre, e ho intenzione di andare sulla costa orientale, a Burnstow per l’esattezza (presumo che la conosciate) per una settimana o una decina di giorni per perfezionare il mio gioco. Spero di poter partire domani», disse.

«Oh, Parkins. Se andrete a Burnstow, mi fareste un piacere su deste un’occhiata al sito della precettoria dei Templari e che mi diceste se, secondo voi, sarebbe una buona idea organizzarvi degli scavi in estate», disse l’altro che gli stava di fianco.